Bande cittadine

Bande cittadine, esistevano in molte città istriane già dalla metà del XIX sec. Tra le prime si enumerano quella buiese, fondata nel 1841 e quella albonese, fondata nel 1856.

Durante il XIX e nella prima metà del XX sec. operavano praticamente in tutti i luoghi maggiori dell'Istria.  Una delle più conosciute bande cittadine suonava a Pola all'inizio del XX sec. sotto il patrocinio della Società musicale polese. Nella maggior parte erano composte da suonatori dilettanti e di qualche suonatore professionista, ed erano dirette da professori locali oppure insegnanti di musica. Si esibivano di solito la domenica e nei giorni festivi nelle piazze cittadine, ingrandendo tutti i più importanti avvenimenti politici, sociali e culturali. Nel loro repertorio c'erano melodie popolari, passi famosi di opere e operette, e marce.

 

BIBLIOGRAFIA: M. Malusà, Società filarmoniche e corpi corali in Istria, ACRS, 1994, 24.

L. Duraković