Liceo Musicale »Rossini«

Liceo Musicale »Rossini«, sezione dell'accademia Gioacchino Rossini di Trieste fondata a Pola nel 1927. Allora era l'unica istituzione d'educazione musicale in Istria. Il programma scolastico delle lezioni comprendeva ore di canto, pianoforte, violino, viola, violoncello, strumenti a fiato, teoria musicale, di solfeggio e di storia della musica.

Il direttore della scuola era il maestro dignanese Pietro Sbisà, responsabile della classe di canto e pianoforte. I professori di violino  Mario Simini, Mario Amerighi e Riccardo Gentilucci, di violoncello Giulio Smareglia e di pianoforte Ada Pecene e Gioconda Lupieri svolsero un lavoro eccellente. Le lezioni venivano frequentate da studenti di diverse età e livelli di formazione musicale. La scuola organizzava ogni anno due concerti. Il lavoro dell'istituzione era seguito da numerosi problemi legati allo status giuridico e formale. Anche se la scuola lavorava secondo il programma del Ministero dell' Istruzione, non era eguagliata agli altri istituti nazionali di musica, e a causa di ciò le si contestava il diritto di rilasciare diplomi e attestati. Per un periodo la scuola usò la denominazione di »cittadina« ed il relativo timbro cittadino, ma non era finanziata dai fondi del bilancio cittadino. Dal 1936 in poi non ci furono più alcuni dati sulla sua attività, né nei quotidiani né nelle fonti d'archivio.

L. Duraković