Del Ton, Giuseppe

Del Ton, Giuseppe, filologo classico e scrittore (Dignano, 29 giugno 1900 - Vaticano, 1 marzo 1997). Era sacerdote del vescovato di Parenzo e Pola dal 16 aprile 1924.

Come esperto delle lingue classiche del Segretariato statale della Santa Sede dal 1932 al papato di Giovanni Paolo II, controllava tutti i documenti ufficiali di maggior importanza in lingua latina. Insegnava all'Università papale lateranense e all'istituto patristico Augustineum. Il Papa Paolo VI lo ha nominato protonotario apostolico con il permesso di soggiorno in Vaticano. Durante la II guerra mondiale era sacerdote e professore di lingua latina e greca nel piccolo seminario a Parenzo. Fino alla morte era ordinato cardinale nel vescovato di Parenzo e Pola. Le sue opere maggiori sono S. Paola Romana (Roma 1950) e Gli ideali di Virgilio (Roma 1982). Scriveva anche le poesie in lingua latina e greca in maniera classica (Momenti poetici, s., l., 1986). Ha scritto anche il testo teatrale sul martire parentino San Mauro, che è stato perso ancora in forma manoscritta. Ha tradotto dal greco in italiano la Storia della Chiesa di Eusebio Cesareo. Traduceva i testi di San Giovanni Boccadoro e di altri padri della chiesa.

 

M. Bartolić