Camotio (Camocio),Giovanni Francesco

Camotio (Camocio),Giovanni Francesco, cartografo ed editore di mappe (Venezia, seconda metà. XVI., secolo) ha vissuto e lavorato a Venezia, dove possedeva una bottega di stampa calcografica e una libreria. Inoltre, ha avuto topografi propri e fornitori di dati topografici.

Tra il 1558. e il 1575., pubblico numerose calcografie di vedute e carte geografiche, tra cui quelle raffiguranti le coste orientali dell'Adriatico, e quelle con illustrazioni della guerra ottomano-veneziana. Alcune delle mappe sono state eseguite da lui personalmente, mentre altre sono prodotto del lavoro dei suoi assistenti, e di altri cartografi. Ha stampato a Venezia nel 1569 la mappa dell'Istria. Del materiale che riguarda l'Istria c'è anche nella sua opera più importante - la portulana (isolano): Isole famose, porti, fortezze e terre Marittime sottoposte alla Serenissima Signoria di Venetia ad altri Principi Christiani et al Signor Turco nuoamente posto in Luce (Venezia 1571-72).

 

BIBLIOGRAFIA: A. Pandžić, Pet stoljeća zemljopisnih karata Hrvatske, Zagreb 1988.

V. D’Alessio