Orel, Alojz

Orel, Alojz, fotografo (Lubiana 19-VI- 1918 -? Pola 10.VI.2001). Il mestiere di fotografo ha incominciato a studiare dopo il secondo anno del ginnasio (Brezice, foto Bevec a Zagabria, foto Scherhaus, foto Vigini e in fine nello studio del maestro di ritocco P.Vekic).

La sua formazione fotografica fu influenzata da  A, Fajtuy, segretario della Associazione dei fotografi di Zagabria, i fotografi I Habermuller, O. Hrazdir, T. Dobac, Lj.Vidmajer, B.Kojic. M. Fizzi, O. Grunwald e R. Fuchs. A Pola approdò nel 1947. Ha aperto lo studio fotografico  nominato Foto Orel. Nel 1954 a Zagabria aveva frequentato il corso di fotografia di colore con il procedimento agfacolor. Nel frattempo esperimentava il così detto procedimento di color-solarizzazione,con il quale conseguiva effetti grafici speciali. Dal 1960 al 1979 lavorò in redazione della casa editrice di Glas Istre.  A Pola tenne nello studio della Narodna tehnika dei corsi ai fotoamatori e fu tra i fondatori dello studio fotografico Jelen.  E' meritevole per il lavoro della sezione dei fotografi della società fotografica di Uljanik. Era autore di fotografie documentarie e storico-artistiche per la promozione turistica di Pola e dell'Istria e per le società culturali ed organizzazioni economiche.  Era membro dell'ULUPUH dal 1970. Tenne delle Mostre personali di fotografia a Pola (1955, 1973,1991 e una mostra retrospettiva nel 1988) a Zagabria (1955.1988),  Pisino (1960,1990),  Montona (1987) e Albona (1990); Fece delle esposizioni fotografiche pure a  New York e Pittsburgh (1990). Ricevette molte riconoscenze e premii in patria e all'estero.

O. Širec