Patriarcato d'Aquileia

Patriarcato d'Aquileia (lat. Patriarchatus Aquileiensis), zona storica, ecclesiastica e amministrativa con sede ad Aquileia. È stato costituito dopo che nel 552 il vescovo di Aquileia, sotto la cui amministrazione ecclesiastica si trovavano l'Istria e la zona alpina orientale (Norico, parte della Rezia), entrò in conflitto col papa e nel 558 si autoproclamò patriarca (scisma istriano, scisma dei tre capitoli).