Bembo, Leone

Bembo, Leone, santo, vescovo (? - Venezia, 1188). Era sacerdote alla corte del doge veneziano, poi ambasciatore in Siria e arcivescovo in Grecia (Episcopus Methonensis). Verso la fine dei suoi giorni si è ritirato infermo nel convento di San Lorenzo a Venezia, dove ha spirato in solitudine.

È stato sepolto nel giardino del convento, e qualche decennio dopo sulla sua tomba hanno registrato i risanamenti miracolosi. Il suo corpo rimasto integro è stato poi inumato in sarcofago in legno con il coperchio ornato con scene dalla sua vita e dai suoi miracoli (1321) - pitture che si attribuiscono a Paolo Veneziano o alla sua scuola. Il coperchio del sarcofago è custodito nella Raccolta dell'arte sacra a Dignano.

R.