Camera dell’economia croata

Camera dell'economia croata. Camera regionale Pola, istituzione economica che nel senso stretto rappresenta l'associazione di tutte le persone giuridiche che svolgono l'attività economiche sul territorio della Regione istriana. È una delle 20 camere che formano la Camera dell'economia croata.

È l'erede della Camera del commercio e dell'artigianato istituita a Rovigno nel 1852. Da allora il sistema della camera era soggetto a tanti cambiamenti, e nella II guerra mondiale l'attività della Camera era completamente sospesa. Nel corso della ricostruzione dell'economia nel 1950, è stata istituita la Camera per l'economia di Pola per il territorio dell'allora Distretto di Pola. Nel 1965 questa è stata unita alla Camera per l'economia di Fiume, però nel 1980 ha riacquistato l'autonomia. Dopo la proclamazione della Croazia indipendente, è stata fondata la Camera dell'economia croata, come l'organizzazione unica, autonoma e professionale che propaga l'intero potenziale economico dello stato e protegge gli interessi dei suoi membri regionali in Croazia e all'estero. La Camera regionale a Pola è divisa in 14 sezioni e diverse associazioni professionali attraverso le quali segue alcune attività economiche. Ha un largo raggio d'attività: rappresenta gli interessi dei membri davanti ai corpi statali, propaga l'economia croata nel paese e all'estero, organizza gli incontri d'affari, le fiere, le mostre, le consultazioni professionali, le conferenze, l'educazione professionale e altro, e nell'ambito dei propri pieni poteri pubblici e giuridici rilascia i permessi per il trasporto stradale internazionale di merce, i certificati sulla provenienza della merce e gli ATA carnet (documenti doganali internazionali di permesso temporaneo per l'importo della merce), e dalla sua base dati offre diverse informazioni necessarie perché i membri possano esercitare con successo. Nell'ambito della Camera è istituito il Consiglio per l'economia, costituito dai rappresentanti dei membri, il quale prende in esame determinate questioni importanti per l'economia della Regione istriana. Alla Camera sono impiegate 19 persone, e Šime Vidulin ne era il presidente per diversi anni, mentre oggi presiede Jasna Jaklin Majetić.

M. Ferenčić

http://www.hgk.hr/